Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Cittadinanza

 

Cittadinanza

E' possibile ottenere informazioni dettagliate sull'acquisto e sul riconoscimento della cittadinanza italiana consultando il sito istituzionale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

INDICAZIONI DETTAGLIATE SU COME RICHIEDERE LA CONCESSIONE DELLA CITTADINANZA ITALIANA IN QUALITÀ DI CONIUGI O UNITI CIVILMENTE CON CITTADINI ITALIANI (art.5 legge 05.02.1992, n.91, art.1 della legge 15.7.2009 n.94 e successive modifiche) SONO RIPORTATE QUI

DOMANDE DI RICONOSCIMENTO DELLA CITTADINANZA ITALIANA PER DISCENDENZA: PERCEZIONI CONSOLARI
Con la conversione in legge del D.L. 24 aprile 2014, n. 66, è stato introdotto nella Tabella dei diritti consolari, l'art. 7-bis: "Diritti da riscuotere per il trattamento della domanda di riconoscimento della cittadinanza italiana di persona maggiorenne: euro 300,00". Tali diritti andranno riscossi obbligatoriamente, a partire dall’8 luglio 2014, al momento della presentazione della domanda di riconoscimento della cittadinanza italiana da parte di persona maggiorenne. Saranno tenuti al pagamento della percezione tutti i soggetti maggiori di anni 18 che chiedano per sé il riconoscimento della cittadinanza italiana a qualsiasi titolo: in primo luogo iure sanguinis, ma anche nelle altre ipotesi di attribuzione ope legis della cittadinanza (iure matrimonii, in caso di straniera coniugata con italiano prima del 27.04.1983 e ove alla stessa non sia già stato riconosciuto il possesso della cittadinanza tramite, per esempio, il rilascio di passaporto, di carta di identità o iscrizione in AIRE anteriormente al 08/07/2014, ovvero iuris communicatione in caso la domanda sia presentata nella maggiore età del figlio). 

Dal 25 maggio 2018 è in vigore il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (UE) 2016/679, in applicazione del quale i soggetti che trattano dati personali sono tenuti ad informare preliminarmente gli utenti sui trattamenti previsti, nel rispetto dei principi di liceità, correttezza e trasparenza. Di seguito è possibile consultare i dettagli al riguardo in tema e di cittadinanza.

Informativa sulla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali ai fini del riconoscimento della cittadinanza italiana iure sanguinis o della sua acquisizione per naturalizzazione (artt. 5 e 7, nonché art. 9, comma 1, lettera c, e comma 2 della legge n. 91/1992).




49